Tutte le Organizzazioni preposte a monitorare lo stato di salute della nostra Terra ci dicono che la situazione è drammatica, e che uno dei cambi necessari e urgenti per migliorare è quello del modello di produzione agricola.

Come associazioni di cittadini, consumatori e produttori che aderiscono alla Rete, intendiamo dedicare ogni anno l’ultima domenica del mese di maggio per richiamare l’attenzione delle Istituzioni sul tema dell’agricoltura sostenibile per l’ambiente e per la salute. Domenica 30 maggio uniamoci per manifestare, nelle forme che ci sono permesse dalle nostre forze e dalle normative anti-covid, per il bando ai pesticidi di sintesi e per una agricoltura ecologica.

>> IL MANIFESTO DELLA MARCIA STOP PESTICIDI