La Biblioteca invita a partecipare all' INCONTRO PER LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO

Storie di processi del Sant'Uffizio nelle terre della Serenissima, di Michela Miraval

Sabato 30 aprile all'area Fenderl di Vittorio Veneto, sala al primo piano, alle ore 17


Il libro restituisce un pezzo di storia seicentesca del popolo della Repubblica di Venezia attraverso alcuni processi del Sant'Uffizio. A comparire davanti all'inquisitore sono frati e sacerdoti accusati del reato di Sollicitatio ad turpia, ossia perché  violano il sacramento della confessione proponendo cose disoneste alle loro fedeli, quindi colpevoli del reato di eresia. Chiamati a testimoniare sono poveri che non sanno nemmeno scrivere il proprio nome, donne umiliate che con inganni subiscono violenze.Ma chi tira i fili della regia dimostrando una notevole abilità  sul piano politico sono illustri politici veneziani. Appare un mondo dominato dal caos nonostante la Chiesa, sorretta anche dalla macchina inquisitoriale, agisca mettendo in atto un progetto coercitivo di disciplinamento sociale, di fatto "impossibile", mirante all'uniformità  e all'obbedienza.