È ormai evidente la crisi dell’attuale modello agroindustriale: carestie e sprechi, inquinamento ambientale e crescita delle malattie causate dai pesticidi e dalla cattiva qualità di ciò che mangiamo, siccità e violente inondazioni che sono il risultato del cambiamento climatico.

Il Movimento Ecologista deve  provare concretamente ad invertire la rotta, cambiando il sistema agricolo e privilegiando la produzione biologica e SOSTENENDO i piccoli coltivatori locali.
L'Alimentazione ecologica deve diventare sia una pratica quotidiana che un obiettivo sociale.

E' disponibile da oggi un piccolo/grande libro di ISDE che fa il punto della situazione su cibo, agricoltura e salute > VERSO UN CIBO SENZA VELENI